Strutture di Accoglienza

Strutture di accoglienza per Anziani

 

Strutture sociali


Le strutture sociali sono luoghi dedicati chi ha necessità di un servizio o di una prestazione, per un periodo breve o lungo, o a chi deve affrontare un momento di difficoltà (disagio, difficoltà di inclusione sociale ecc).

Queste strutture possono essere pubbliche o private accreditate.

Sono strutture sociali: Minori (Comunità Educative, Comunità Familiari, Alloggi per l’Autonomia, Asili Nido,  Micro Nidi, Centri Prima Infanzia, Nidi Famiglia, Centri di Aggregazione Giovanile, Centri Ricreativi Diurni); Disabili (Comunità Alloggio), Centri Socio Educativi (CSE), Servizio di Formazione all’Autonomia per persone disabili (SFA); Anziani (Centri Diurni), Alloggio Protetto Anziani (APA).

Per accedere alle strutture sociali, il cittadino deve rivolgersi direttamente alle strutture per conoscere la disponibilità di posti, le tariffe e le caratteristiche del servizio come previsto nella Carta dei Servizi. Qualora il cittadino avesse necessità di un sostegno può fare riferimento ai servizi sociali del suo Comune di residenza.

Strutture sociosanitarie


Sono strutture che forniscono prestazioni di tipo sanitario a persone che presentano bisogni di natura sociale (es. difficoltà economiche, disagio, problemi di inclusione sociale) e uniscono quindi interventi di professionisti sanitari, come un medico o un infermiere, a un supporto di tipo sociale per l’inclusione sociale.

Queste strutture possono essere pubbliche o private accreditate.

Sono strutture sociosanitarie: le residenze sanitarie assistenziali per anziani (RSA, definite, un tempo, case di riposo), i centri diurni integrati per anziani – CDI, le residenze sanitario assistenziali per disabili – RSD, gli hospice, i servizi che operano nel settore delle dipendenze, i consultori. le strutture di riabilitazione, escluse quelle di ricovero.

Per accedere alle strutture sociosanitarie, il cittadino deve rivolgersi direttamente alle strutture per conoscere la disponibilità di posti, le tariffe e le caratteristiche del servizio così come previsto nella Carta dei Servizi.

 

Fra le varie strutture sociosanitarie indirizzate agli anziani troviamo :

 

Comunità alloggio

Soluzione abitativa  anziani autosufficienti in grado di partecipare all’organizzazione della vita domestica ma non di vivere autonomamente nel proprio domicilio. Per gli anziani la permanenza in queste comunità può essere definitiva, salvo l’insorgere di non autosufficienze per le quali è previsto l’inserimento in una residenza sanitaria assistenziale (RSA).

 

Alloggio protetto anziani (APA)

L’alloggio protetto è rivolto a persone di età superiore ai 65 anni, singoli o coppie che conservano un sufficiente grado di autonomia e che tuttavia necessitano di un ambiente controllato e protetto. Si caratterizza per la presenza, oltre alle abitazioni, di spazi comuni e per l’offerta di servizi/prestazioni sociali resi occasionalmente o continuativamente dal gestore.

Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA)

E’ una struttura residenziale destinata ad accogliere persone anziane totalmente o parzialmente non autosufficienti alle quali vengono garantiti interventi di natura socio assistenziale volti a migliorarne i livelli di autonomia e promuoverne il benessere.
Vai alla pagina delle RSA in Lombardia.

/* ]]> */